Di Maria lancia la sfida:”Boca C7 costruita per vincere”

Tre anni di sacrifici e pochi risultati tangibili, fino al 2020 che ha portato la Boca ad avere un primo cambiamento di mentalità e qualche timido miglioramento in termini di classifica. Nonostante il Covid, infatti, gli azul y oro hanno mostrato grinta e carattere, raggiungendo i play off della Tec Championship C7, finiti però al girone di qualificazione con Fastbox, Tigers e Vecchie Glorie.

Quindi, in estate, con l’addio di mister Simone Trasatti, è iniziata l’era di Massimo Rossi, Allenatore esperto, da anni impegnato nello sport cittadino tra prime squadre e settori giovanili.

La rosa è stata sicuramente rinforzata e, non a caso, è arrivato il secondo posto nel torneo autunnale della Boca Cup, con sconfitta in finale per 3 a 2 contro Partenopea Team. Un primo segno del nuovo corso, interrotto poi dal nuovo stop causato dal Coronavirus. Ma il gruppo è coeso e non vede l’ora di ricominciare, come si evince nelle parole del dirigente e giocatore Salvatore Di Maria.

“La voglia di tornare a giocare è veramente tanta – afferma Salvo – e mi sento davvero una persona molto fortunata perchè faccio parte di un gruppo veramente fantastico, quello della Boca C7, dove ho conosciuto e trovato ragazzi davvero fantastici, oltre che tanti amici. Sulla nostra squadre che dire, stiamo facendo un grandissimo lavoro che è in continua espansione, svolto con tantissima passione. Credo che il presidente Emanuele Trementozzi, in questi anni, ha fatto passi da gigante per portare avanti questo progetto, unico nelle Marche in questo ambito. L’obiettivo primario è ricominciare a giocare e farò di tutto per cercare di dare il massimo in campo quando verrò chiamato in causa. Abbiamo in squadra ragazzi molto forti e non mi nascondo nel dire che possiamo veramente puntare in alto su tutti i fronti. Ovviamente tutto passa dalle mani del Mister Massimo Rossi, una persona che stimo tantissimo, conosciuta da tutti e molto preparata nel settore: sicuramente una marcia in più per fare bene in campionato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *