Olians Plast, lezione di sportività. ‘Vittoria a tavolino? No, vogliamo giocarcela, la rinviamo’

SPORT COMMUNICATION – Arriva dalla T.E.C. CHAMPIONSHIP C7 una grandissima lezione di sportività.

Olians Plast, squadra di Casette d’Ete, infatti, pur avendone pieno diritto ha rinunciato alla vittoria a tavolino e, per andare incontro agli avversari, ha preferito rinviare la partita piuttosto che ottenere d’ufficio i tre punti. Tutto nasce nella mattinata di ieri quando, gli Amatori Over 40, per attacchi influenzali improvvisi, si ritrova con soli 5 uomini e avvisa dell’impossibilità di presentarsi al match serale in quel di Civitanova.

Il regolamento parla chiaro: se si superano i due giorni di preavviso è la squadra avversaria a decidere se accettare o meno il rinvio, l’organizzazione non può intervenire d’ufficio e deve adeguarsi. Ma Olians, per mano dell’eclettico Daniele Sgariglia, non ci pensa su due volte: “Vogliamo giocarla, siamo amatori, può capitare a chiunque di avere problemi di lavoro o, specie in questo periodo, di attacchi influenzali improvvisi. Vogliamo giocarla, divertirci, non ci interessano tre meri punti a tavolino”. Una scelta che rende onore ad una formazione, per altro già impegnata anche nel calciotto, che mette da parte il regolamento puro e crudo e, con buon senso ma soprattutto straordinaria sportività, va incontro agli avversari e regala a tutto il movimento un fantastico momento di fair play, rispetto e umanità”.

La T.E.C. CHAMPIONSHIP C7 ha aderito al circuito Sport Communication. Dai visibilità ai tuoi sponsor, regala ai tuoi tesserati un ricordo per il futuro. Chiama il 320-1742733 o contatta la Trementozzi Eventi Comunicazione all’indirizzo mail emanueletrementozzi83@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *